Posts Tagged ‘biblioteca’

Il tuo ebook nelle biblioteche con Youcanprint!

Written by marcop on . Posted in Blog, Novità

prestitboLa mission di Youcanprint è sempre stata quella di rendere il selfpublishing semplice, alla portata di tutti e sopratutto di permettere alle opere auto-pubblicate di essere reperibili ovunque, al pari dei libri pubblicati con gli editori tradizionali.

In questa ottica sono stati annunciati gli accordi di distribuzione con Fastbook, Mondadori, Goodbook per il cartaceo e con Casadellibro e Tolino per l’ebook. Ed è ancora grazie al nostro partner Stealth che siamo felici di annunciare che da Aprile è attivo il servizio di distribuzione di tutti i nostri ebook per il prestito bibliotecario digitale grazie alle piattaforme MLOL Media Library Online e Rete Indaco.

Youcanprint porta il tuo ebook in biblioteca

Written by admin on . Posted in Blog

La nostra mission è sempre stata quella di rendere il selfpublishing semplice, alla portata di tutti e sopratutto di permettere alle opere auto-pubblicate di essere reperibili ovunque, al pari dei libri pubblicati con gli editori tradizionali.
In questa ottica abbiamo annunciato gli accordi di distribuzione con Fastbook, Mondadori, Goodbook per il cartaceo e con Casadellibro e Tolino per l’ebook. Ed è ancora grazie al nostra partner Stealth che siamo felici di annunciare che tra alcune settimane tutti gli ebook auto-pubblicati con Youcanprint saranno disponibili per il prestitio bibliotecario digitale grazie alle piattaforme MLOL Media Library Online e Rete Indaco.

Youcanprint per Lampedusa per la realizzazione di una biblioteca per bambini

Written by admin on . Posted in Blog, Novità, Self-publishing

lampedusa-libri-youcanprintAnche Youcanprint partecipa all’iniziativa “Libri senza parole. Dal mondo a Lampedusa“, nobile progetto lanciato dal sindaco della città, Giusi Nicolini, per mettere su una biblioteca per i bambini e i ragazzi che vivono sull’isola, in maggior parte provenienti da Medio Oriente e Nord Africa.

Conosciamo tutti le vicende che quasi giornalmente mettono l’isola sotto una luce tetra: gli sbarchi con gli incidenti nel mare a seguito, stroncano migliaia di vite ogni anno (se ne contano circa 2 mila solo lo scorso anno). Con questa iniziativa si cerca di illuminare Lampedusa di nuova vita, perché lì dove ci sono libri, c’è la speranza di nascita e di rinascita.